Dalla contabilita al bilancio

Dalla contabilita al bilancio

Indice Contenuti

Dalla contabilita al bilancio è il post dedicato al passaggio dalle registrazioni contabili al bilancio d’esercizio attraverso le scritture di epilogo!

Puoi ascoltare questa lezione anche come poadcast sul link: corso di contabilità.

Il passaggio dalla contabilità al bilancio si effettua una sola volta, con le cd scritture di epilogo, ma è un passaggio fondamentale perché rappresenta la sintesi di quanto fatto durante tutto l’anno.

Attenzione a non commettere l’errore di considerare la contabilità una cosa diversa dal bilancio, perché l’insieme dei conti della contabilità trova la sua sintesi all’interno del bilancio.

Dalla contabilita al bilancio: epilogo dei conti

Quando si effettuano le registrazioni contabili è sempre bene indicare, soprattutto se si è giovani ed inesperti, il prospetto di bilancio in cui, alla fine dell’esercizio, verranno epilogati tutti i conti di contabilità.

Non c’è molto da sbagliare perché tutti i conti possono essere epilogati o nel conto economico (se sono ricavi (accesi a variazioni economiche positive) o costi dell’esercizio (accessi a variazioni economiche negative) oppure nello stato patrimoniale (qui sono epilogati i conti che hanno diversa natura).

Epilogo nello stato patrimoniale

Come raccontato nel video, all’interno dello stato patrimoniale sono epilogati:

  1. tutti i conti finanziari, ossia accesi a variazioni finanziarie. Più semplicemente
    • variazioni di cassa
    • variazioni di crediti
    • variazioni di debiti
  2. i costi pluriennali, ossia i conti accesi a variazioni economiche negative che però esauriscono la loro utilità in un unico esercizio. I costi pluriennali assommano gli investimenti in fattori produttivi a fecondità ripetuta. Nello specifico ci si riferisce a
    • immobilizzazioni immateriali
    • immobilizzazioni materiali
    • immobilizzazioni finanziarie
  3. i costi e ricavi sospesi sono le variazioni economiche che, per competenza economica, diventano ricchezza dell’impresa (parte del patrimonio aziendale) in un determinato momento (solitamente al 31.12) e quindi escluse dal conto economico dell’esercizio e sommate allo stato patrimoniale. All’1.1 dell’anno successivo tornano, sempre per competenza economica, nel conto economico dell’anno x+1.

Epilogo nel conto economico

Nel conto economico finiscono, per competenza, tutti i conti economici accesi a costi e ricavi d’esercizio.

In altre parole, finiscono tutti i conti relativi ai fattori produttivi a fecondità semplice, ossia che esauriscono la loro utilità in un unico atto di gestione.

Si pensi ai ricavi delle vendite, la più importante voce del conto economico e che forma la spina dorsale del valore della produzione.

Si pensi anche a tutti i costi: personale, servizi, materie prime, godimento beni di terzi, ecc. che, invece, vanno a formare il costo della produzione.

Valore della produzione e costo della produzione poi, al netto delle poste di costo non finanziarie, andranno a definire l’ebitda!

Come si può comprendere, quindi, l’attività di epilogo dei conti nel conto economico è un’attività strategica al fine di definire il bilancio d’esercizio e per l’analisi di bilancio per indici e, quindi, per il calcolo di ROA, ROS, turnover, ecc.

Attività che richiede grande attenzione e competenza perché da un pur minimo errore potrà derivare una revisione molto onerosa e che richiede grandi sforzi e sacrifici!

In sintesi… dalla contabilità al bilancio

Il passaggio quindi, dalla contabilità al bilancio, si effettua tramite le scritture di epilogo che servono appunto ad riepilogare, condensare tutti i conti di contabilità nei due prospetti di bilancio.

Bisognerà acquisire la consapevolezza e la conoscenza della natura dei conti, della loro funzione nel management aziendale, affinché si possa offrire un contributo determinante nella crescita dell’impresa.

L’imprenditore sarà la persona che condurrà l’impresa e che, quindi, dovrà avere, anche se minime, delle basi di conoscenza di contabilità affinché possa comprendere l’indirizzo verso il quale sta andando la sua creatura.

Questo breve corso ha proprio l’obiettivo di aprire gli occhi a tutti coloro i quali abbiano un pur minimo interesse ad affrontare l’argomento e risolvere, in modo semplice e snello, dubbi, perplessità ed incertezze!

Ci sono conoscenze, come quelle commentate nel post, che l’imprenditore non si può esimere dall’ottenere. Se si volesse indicare un altro argomento che l’imprenditore dovrebbe conoscere non si potrebbe fare a meno di indicare la centrale rischi di banca d’italia.

Continua a seguirci, a breve pubblicherò post sui seguenti argomenti:

  • dalla contabilità al bilancio pdf
  • dalla contabilità al bilancio casi ed esercizi pdf
  • manuale di contabilità per principianti pdf
Dalla contabilita al bilancio
Dalla contabilita al bilancio
Pasquale Stefanizzi
Pasquale Stefanizzi

Esperto in Rapporti
Banca-Impresa & Crowdfunding

Altri Articoli

bilancio di esercizio

Bilancio di esercizio

Cos’e’ il bilancio d’esercizio? Come migliorare il bilancio di esercizio del 2020? Andiamo per gradi… E’ il complesso dei documenti che hanno imprenditori e imprese per far conoscere se stessi!

Read More »
Revenue Based Financing loans lending

Revenue Based Financing

Revenue Based Financing è il post dedicato all’intervista fatta a Francesco Virmercati, Investment Analyst @ Viceversa, piattaforma che, in Italia, ha introdotto il revenue based lending o revenue based loans.

Read More »

Restiamo in Contatto

Iscrivendoti alla mia Newsletter Accetti di ricevere solo comunicazioni di altissimo valore.

Potrai cancellare la tua iscrizione in ogni momento.

Iscriviti alla Newsletter

Ø spam, + Valore

Iscrivendoti a questa Newsletter Accetti di ricevere solo comunicazioni di altissimo valore.

L’invio delle email sarà quindicinale o maggiore.

Potrai cancellare la tua iscrizione in ogni momento tramite il link presente in ogni email o scrivendo una messaggio a: [email protected] .

POSSO AIUTARTI?

Scrivi qui il tuo messaggio, risponderò alla tua e-mail.