Learning by doing - A Scuola d'Impresa

Il “learning by doing” è il complesso delle tecniche e metodologie di insegnamento operate attraverso l’azione, il facendo.

Nel blog A scuola di impresa si adottano modelli di LbD in materie economico finanziarie e di marketing, offrendo costantemente riscontri pratici ed applicazioni di web2.0.
Il valore aggiunto del learning by doing è da ricercarsi nell’applicazione, frutto della conoscenza e della didattica innovativa.

A monte delle nozioni c’è l’applicazione, il gioco, il confronto, il doing.

Il Learning by Doing apporta interesse e propositività rispetto alla didattica classica perché spinge all’azione ed alla memoria dell’attività, infatti é noto come per facilitare la memorizzazione sia indispensabile toccare con mano ciò su cui si sta argomentando, studiando, approfondendo; in buona sostanza rendere doing un learning.

E’ in uso sperimentare tali tecniche in ogni ordine di insegnamento e grado. Dalle scuole superiori, ai corsi di specializzazione universitaria, sino a finire nei corsi per imprenditori che possono sperimentare ogni insegnamento nell’efficienza diretta della propria impresa.

E’ così che si creano sinergie e occasioni di scambio informativo che apportano ricchezza non solo a chi riceve gli insegnamenti ma anche a chi li processa e li consiglia.

Nel caso degli imprenditori si è soliti partire dalla propria situazione economico, patrimoniale e finanziaria per comprendere gli elementi salenti del proprio stato di salute e individuare, nella teoria, le modalità che, praticamente, possono apportare utili benefici.

Leave a Reply