post-thumb

Imprenditore manager ha il significato di persona che ha capacità decisionale in ogni ambito aziendale, quindi: abilità relazionali e di leadership oltre che conoscenze tecniche approfondite.

Ciò è necessario oggi per divenire un migliore imprenditore ed un manager perfetto.

Imprenditore Manager: il senso vero del manager. Attualmente il connubio giusto è imprenditore manager, che oltre alle conoscenze tecniche della propria impresa abbia anche approfondite conoscenze di amministrazione e di dirigenza di un’impresa, ovvero avere il compito di prendere delle decisioni.

L’imprenditore manager inoltre deve sviluppare capacità di ascolto, di analisi, di vision generale, di conduzione, di imposizione ove necessario.

Account manager

Account manager significa avere un’approfondita conoscenza della contabilità, del bilancio, degli indici, del controllo di gestione.

Perché? Perché per fare impresa oggi è necessario che gli imprenditori debbano essere manager prima ancora che imprenditori.

Mi spiego meglio, gli imprenditori degli anni ’60 erano persone che sapevano fare bene una cosa e che, spinti da una predisposizione personale e da qualità insite in se stessi, si avventuravano nel “fare impresa”.

Devo dire che questa inconsapevolezza ha guidato il loro agire per tanto tempo, definendo spesso anche storie d’impresa veramente di successo (tante altre, MAI note, di grandi insuccessi per via dell’incapacità di fare impresa).

Non voglio con ciò demonizzare l’insuccesso dell’imprenditore, anzi da ogni insuccesso può nascere una nuova grande idea d’impresa.

Voglio sottolineare il fatto che se l’imprenditore fosse stato anche un buon account manager probabilmente avrebbe evitato l’insuccesso.

Finance manager

Imprenditore manager: il senso vero del manager ruota anche intorno alle conoscenze di finance manager.

Il sistema bancocentrico cui siamo abituati sta per volgere verso un sistema più complesso.

In questo sistema il crowdfunding avrà un ruolo centrale, a tal punto da generare un modello parallelo molto interessante.

Ogni forma di crowdfunding: reward, equity, p2p lending, invoice trading sarà molto utilizzato dalle imprese ma tutto ciò potrà essere solo se l’imprenditore sarà un finance manager.

Gli imprenditori devono essere manager perché hanno bisogno di dotarsi di un bagaglio di conoscenze (anche teoriche) e di strumenti di misurazione delle cose che una “persona normale” non ha e non può avere!

E’ evidente che lo “spirito d’impresa” non si insegna, ma i corsi di imprenditorialità sono INDIPENSABILI per chi abbia voglia di fare impresa.

Gli imprenditori devono essere manager” significa proprio questo!