post-thumb

Come ci valutano le banche? Questo si chiama merito creditizio! Ci possiamo chiedere allora come migliorare il merito credizio? Attualmente il merito creditizio è diventato una questione di vitale importanza per le aziende. Migliorare il rating bancario significa avere accesso al credito anche in modo più economico.

Quali elementi considerare per migliorare il merito creditizio?

Ci sono alcuni pilasti essenziali e fondamentali per migliorare il merito creditizio che imprenditori, consulenti, gestori, ecc. devono conoscere e non sottovalutare al fine di arrivare al risultato.

Primo pilastro: CENTRALI RISCHI

La capacità di adempiere regolarmente alle proprie obbligazioni nei confronti di Banche, fornitori e Fisco è il pilastro fondamentale. E’ tanto più importante quanto più piccola è l’azienda. Obiettivo cui tendere è avere un ottimo rapporto con il sistema bancario ed avere una reputazione di buoni pagatori con tutti gli stakeholders aziendali. Avere delle centrali rischi “immacolate” significherà anche avere credito a prezzi più bassi (cd pricing del credito).

Il consiglio che abbiamo dato anche nell’articolo “Come ottenere credito dalle banche” è quello di monitorare le proprie centrali rischi ogni 6 mesi o almeno 1 volta all’anno. Sapere cosa il sistema dice di noi è fondamentale per prevenire qualsiasi problema.

Rispettare tutti: FISCO e INPS è fondamentale anche perché sono due enti segnalanti la difficoltà finanziaria, preludio della crisi d’impresa.

Secondo pilastro: CONTO ECONOMICO E STATO PATRIMONIALE

Conto economico e Stato patrimoniale sono lo specchio dell’andamento della gestione aziendale. Il merito creditizio è funzione di alcuni indicatori che possono mettere in luce alcuni aspetti strategici di questi due prospetti di bilancio. Ricordiamo come il rapporto di indebitamento sia l’indicatore principe della salute finanziaria dell’impresa. Un’azienda molto esposta verso i terzi è come una bandiera di polistirolo… al primo vento cade! Patrimonializzare l’impresa significa metterla al riparo da potenziali rischi di squilibrio patrimoniale. Monitorare i principali margini di profitto, avere un sistema di controllo preventivo… Sono tutti aspetti che trovano in conto economico e stato patrimoniale le cartine di tornasole! Ecco perché valutarli ed attentamente monitorarli!

Terzo pilastro: CONDOTTIERO

Il condottiero, l’imprenditore, la figura epica intorno cui ruota il complesso aziendale è anch’esso oggetto di valutazione del merito di credito. Come migliorarlo? Affiancando l’imprenditore da personale specializzato che possa costantemente supportarlo ed aiutarlo nel difficile compito di… Prendere decisioni. L’impresa con un management ben composto in termini di conoscenze, esperienze, storia, ecc. può divenire un biglietto da visita da non sottovalutare. La composizione del management è sintomo che l’impresa vuole sopravvivere oltre la vita stessa dell’imprenditore. Comporre il direttivo con componenti familiari ma anche con tecnici esterni o consulenti specifici d’impresa offrirà al sistema bancario una visibilità tutt’altra che scontata all’impresa esaminata.

Quarto pilastro: REPUTAZIONE ONLINE E OFFLINE

Le informazioni sono il sale della vita dell’impresa… La reputazione gioca un ruolo essenziale, che va oltre i numeri ed i tecnicismi. La reputazione online rappresenterà un pilastro del futuro rating aziendale. Bigdata, intelligenza artificiale, opensource entreranno e soppianteranno i sistemi attuali… Allora l’impresa dovrà essere in grado di anticipare questi trends e migliorarli ove possibile.

Quindi?

Per conoscere quali aspetti curare e come comportarsi nella gestione delle relazioni con i player finanziari, Innova.Imprese organizza un evento formativo con Pasquale Stefanizzi, dottore di Ricerca in Banca e Finanza presso l’Università di Roma Tor Vergata e CFO esterno per importanti aziende pugliesi.

L’evento formativo, della durata di quattro ore, permetterà agli imprenditori e ai loro collaboratori dell’area Amministrazione Finanza e Controllo di conoscere gli strumenti finanziari e le logiche di valutazione per imparare a gestire tutti gli aspetti informativi aziendali che i soggetti finanziatori si aspettano di vedere in un’ottica di valutazione.

L’evento formativo si terrà mercoledì 30 ottobre 2019 dalle 15,00 alle 19,00 presso la sede di InnovaImprese ad Oria (BR) in Via Latiano, 133/b.