Come fare per capire se l'impresa è in crisi - A Scuola d'Impresa

Come fare per capire se l’impresa è in crisi? Una delle tecniche più utilizzate per capire se l’impresa è in crisi o se ci possa entrare è quella degli indici di bilancio, i quali possono prendere come riferimento l’ultimo bilancio approvato o quelli prospettici.

E’ evidente che se si utilizzassero i bilanci del passato faremmo un’analisi che è ormai trascorsa, quasi inutile. Dobbiamo piuttosto interrogarci se l’impresa è in crisi (nel presente) o capire se entrerà in crisi (nel futuro).

Il vantaggio degli indici di bilancio è che hanno come riferimento dei numeri che, in quanto tali, sono sempre oggettivi. Come fare per capire se l’impresa è in crisi diventa piuttosto semplice perché sarà sufficiente confrontare i dati del nostro bilancio con quelli di riferimento delle imprese in crisi. Se saranno simili allora avremo delle elevate opportunità di ritrovarci in crisi, in alternativa ne avremo scongiurato questo stato di difficoltà.

Le banche, per tutte le forme di finanziamento, prendono in considerazione proprio i bilanci del passato utilizzando, per la loro analisi, gli indici di bilancio. Di recente però anche loro hanno iniziato a chiedere alle imprese i bilanci prospettici, in primis per capire la sostenibilità della rata, ovvero se l’impresa genererà sufficienti risorse per assolvere in tranquillità ai debiti in scadenza.
L’indicatore che più spesso utilizzano è (su base annua) Utili netti + Ammortamenti è > o = o < Alla somma delle rate in scadenza?
Se Utili netti + Ammortamenti è > Alla somma delle rate in scadenza ==> L’impresa genererà sufficienti risorse ==> Finanziamento OK!
Se Utili netti + Ammortamenti è = Alla somma delle rate in scadenza
==> L’impresa genererà le  risorse appena sufficienti per pagare le rate ==> Finanziamento DUBBIO!

Se Utili netti + Ammortamenti è < Alla somma delle rate in scadenza
==> L’impresa NON genererà sufficienti risorse ==> Finanziamento NO OK!

Oggi più di prima le imprese dovranno andare oltre le banche per ottenere le risorse che consentiranno loro di non entrare nello stato di illiquidità, precedente la crisi d’impresa. Per farlo dovranno utilizzare forme nuove di finanziamento, come ad esempio i minibond.

Per approfondire l’intero argomento della crisi d’impresa è stato predisposto un semplice questionario che GRATUITAMENTE e RAPIDAMENTE consente all’imprenditore di capire se l’impresa è in crisi. Si basa sugli indici ma nessuno vi chiederà dei numeri del vostro bilancio… Attraverso una banale intervista sarà possibile definire lo stato della vostra impresa.
Il questionario è “Scopri gratis se la tua azienda andrà in crisi!“.

Già dopo la compilazione scoprirete lo stato di salute della vostra impresa, il questionario nel caso avvertisse delle criticità sarà capace di indicarvi il problema e soprattutto suggerirvi la soluzione affinché possiate avviare ogni manovra necessaria per scongiurare la crisi d’impresa.

In futuro sarà affinato ulteriormente, quindi il suggerimento è di continuare a seguirci!

 

Leave a Reply