Finanza d'impresa & Formazione

Indici e analisi di bilancio

Indici e analisi di bilancio
Pasquale Stefanizzi
Pasquale Stefanizzi

Esperto in Rapporti Banca-Impresa & Crowdfunding

Indice Contenuti

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter

Indici di bilancio

Il post “Indici e analisi di bilancio” lo dedico all’analisi di bilancio per indici e, più in particolare, alla spiegazione ed al commento degli indicatori di bilancio.

Gli indicatori di bilancio sono delle operazioni (di solito rapporti/divisioni o sottrazioni) che consentono di analizzare, più rapidamente, gli equilibri economici, patrimoniali e finanziari di un’impresa.

Gli indici di bilancio sono calcolati partendo dalle informazioni contenute nel bilancio d’esercizio!

Attenzione è scritto dal bilancio e non da conto economico e stato patrimoniale.

Questi ultimi sono solo 2 componenti (molto importanti) del bilancio.

Di non minore importanza vi sono anche: la nota integrativa, la relazione sulla gestione ed il rendiconto finanziario.

Ciò vale soprattutto per le imprese che redigono il bilancio semplificato.

A queste imprese la normativa offre la possibilità di presentare conto economico e stato patrimoniale molto sintetici.

Per l’analisi dei quali sono necessiri approfondimenti delle relazioni suddette.

Per mezzo degli indici di bilancio è possibile conoscere, tra gli altri:

  • il grado di solidità dell’impresa,
  • il grado di indebitamento,
  • l’attitudine a sviluppare profitto,
  • la capacità di negoziazione col sistema finanziario,
  • la velocità di rotazione del capitale investito!

Chiaramente per non rendere vano lo studio sarà necessario scrivere un commento agli indici di bilancio, ovvero fare un’analisi!

Analisi di bilancio per indici

Lo studio armonico degli indici di bilancio è definito analisi di bilancio per indici.

Un pò come per le analisi del sangue di una persona, non basta focalizzare l’attenzione su un solo indicatore.

E’ necessario che il medico indaghi l’intera vita del paziente.

Essendo gli indici di bilancio degli indicatori di sintesi, essi consentono una più rapida individuazione della problematica oggetto di analisi.

Analisi di bilancio per indici – spiegazione

Vivendo l’impresa di cicli ed equilibri diversi, diventa assolutamente non trascurabile la necessità di analisi di bilancio su tutti gli aspetti aziendali.

Ciò al fine di comprendere se il disequilibrio di un aspetto possa portare conseguenze importanti anche su altri.

Per esempio quanto e quando il disequilibrio economico può portare conseguenze sull’aspetto patrimoniale?

E’ presto detto, l’impresa per vivere deve conseguire il profitto.

Può esimersi per un anno, due, tre ma al quarto se l’impresa dovesse continuare a fare perdite, quelle perdite inficeranno il patrimonio aziendale, quindi la solidità e la capacità di avere credito e, quindi, di fido bancario.

Ecco spiegato, molto banalmente, che dall’analisi di bilancio è possibile ottenere importanti informazioni che non si avrebbero per mezzo del consueto sistema informativo aziendale.

Quest’ultimo rimane essenziale per creare la base dati necessaria per gli approfondimenti per mezzo degli indici.

Così come il medico studia e approfondisce le analisi di un paziente, l’analisi di bilancio è utilizzata dalle figura che “curano” l’impresa.

Ciò però non deve sfuggire agli imprenditori, i quali anche per via delle stringenti normative di recente attuazione (si veda quella sulla crisi d’impresa) e per i personali rischi assunti, dovranno approfondire questa tematica in prima persona.

Non bisogna dimenticare poi che fanno largo uso di queste tecniche di approfondimento le banche.

Gli istituti di credito usano margini e rapporti per valutare l’affidabilità delle imprese, il loro merito creditizio e, quindi, il rating bancario.

Per migliorare il rating, infatti, gli imprenditori devono effettuare costantemente delle autodiagnosi che consentano loro di

  • anticipare i “segnali” di criticità,
  • affrontarli per tempo,
  • evitare il downgrade,
  • o, ancora peggio, il rientro immediato degli affidamenti!

Il video è dedicato proprio a questo argomento, mi auguro possiate trovare beneficio e migliorare il vostro bilancio!

Affidabilità bancaria e bilancio

In questo blog si è più detto che l’affidabilità bancaria è fortemente collegata al bilancio.

Indici e analisi di bilancio deve essere utilizzati sia per aumentare l’affidabilità e, quindi, per avere maggiore credito dalle banche.

Sia per evitare problemi connessi ai finanziamenti in essere.

Il sistema bancario monitora nel tempo, infatti, l’andamento di un proprio credito di media/lunga durata attraverso l’inserimento in contratto di alcune “regole di comportamento”.

Queste regole sono i covenant bancari che, guarda caso, sono molto spesso dei rapporti di bilancio.

Il mancato raggiungimento degli obiettivi potrà provocare anche il rientro immediato dell’affidamento, che potrebbe decretare anche la fine stessa dell’impresa!

Condividi questo articolo se l'hai trovato interessante!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter

Altri Articoli

Scrivimi per un approfondimento

Iscriviti alla Newsletter

Ø spam, + Valore

Iscrivendoti a questa Newsletter Accetti di ricevere solo comunicazioni di altissimo valore.

L’invio delle email sarà quindicinale o maggiore.

Potrai cancellare la tua iscrizione in ogni momento tramite il link presente in ogni email o scrivendo una messaggio a: info@ascuoladimpresa.net .