• A scuola di impresa

    A scuola di impresa è una palestra di innovazione nella didattica. In linea con le moderne metodologie di learning by doing

    sabato 13 aprile 2013

    Amore lavoro e precariato

    Amore lavoro e precariato

    Che ci azzeccano amore lavoro e precariato in un blog che parla di scuola - impresa e autoimprenditorialità?

    C'è qualcuno, una donna, una ragazza che ha rotto la routine ed ha iniziato a raccontare che cosa significa oggi essere precario (in coppia precari) in amore!!
    Alessia Bottone, il suo nome, è diventata l'icona di una generazione (in cui + o - ci sono anch'io, sebbene sia sposato e con due figli ma PRECARIO)!!
    In verità Alessia è ben nota alle cronache internet per le sue provocanti incursioni sul suo blog "da nord a sud parliamone". Oltretutto ho scoperto di avere un amico in comune con Alessia, Giordano Manieri, l'ideatore di Giovani Italiani Uniti che col suo video sta spopolando sulla rete!

    Amore ai tempi dello stage

    Intanto l'invito a comprarlo, ecco il link: Amore ai tempi dello stage. Manuale di sopravvivenza per coppie di precari.

    Alessia, nel libro, si è interrogata sulle conseguenze della crisi sulle giovani e giovanissime coppie e sulle contromisure che idealmente si possono prendere!
    Le attuali generazioni sono state DERUBATE, oltre che del denaro, anche dei sogni e delle speranze.
    L'invito a leggere il libro però non si ferma alla constatazione fatta!
    Tra "A scuola di impresa" e Alessia ci sono in comune parole positive per i giovani perchè coscienti della propria situazione ma soprattutto delle proprie potenzialità.

    Alessia, a mio parere, può rappresentare un nuovo stile di vita, un nuovo modo di affrontare i problemi del lavoro e del precariato... la bibbia del blog "A scuola di impresa"... fare di se stesso un'impresa e lavorare per sè, affrontando il mercato e conseguendo ogni risultato possibile!
    Tutti possono sbagliare, sia inteso! In Italia purtroppo la cultura del fallimento è intesa in senso negativo. Il fallito è una persona da crocifiggere semplicemente perchè ci ha provato e non, invece, una persona da apprezzare proprio perchè ci ha messo la faccia ed il cervello!
    Alessia, per quanto mi riguarda, è un esempio ampiamente POSITIVO perchè portando in piazza i propri pensieri sull'amore, sul lavoro e sul precariato è diventata un'impresa e si sta autorealizzando!
    Auguri ad Alessia ed alla sua pubblicazione "Amore ai tempi dello stage. Manuale di sopravvivenza per coppie di precari".

    Fashion

    Beauty

    Travel